Profilo

[. . .]

3 punti per i 3 punti vitruviani su cui si basa l’architettura, per i 3 punti che individuano un piano, per i 3 punti di sospensione ma soprattutto per i 3 punti di vista che incarnano l’anima del nostro studio.

Lo studio nasce nel 2011  ed individua l’oggetto della propria attività nella progettazione architettonica in tutte le sue molteplici sfaccettature. La nostra esperienza lavorativa nasce singolarmente dalle precedenti attività in diversi ambiti dell’architettura durante le quali abbiamo avuto modo di acquisire competenze in grado di offrire un servizio di consulenza integrale.  Il lavoro in sinergia con collaboratori esterni appartenenti a diverse discipline integra ulteriormente il servizio offerto.

PIETRO FANTOZZI

Ho conseguito la laurea in Architettura nel Marzo 2010 presso l’Università degli studi di Roma “ Sapienza”- Facoltà di Architettura “Valle Giulia” con una tesi sulla Riqualificazione del Tevere nel centro storico  di Roma pubblicata su Domus 943 , Nuova Utopia. Nel Dicembre dello stesso anno ho vinto il premio per le tesi di laurea della fondazione BNC. La passione per il disegno, la curiosità per i molteplici ambiti dell’architettura, la ricerca di nuovi spunti  e l’intento di voler realizzare degli spazi di qualità da sempre accompagnano l’ approccio al mio lavoro. Dal 2008 collaboro nell’insegnamento, coordinato dall’Arch. Petra Bernitsa, del corso di Geoarchitettura del Prof. Arch. Paolo Portoghesi,con il quale collaboro all’interno della redazione di Abitare la terra. Nel 2011 ho lavorato presso Studio Portoghesi svolgendo un periodo di esperienza professionale terminato ad inizio 2012 quando ho iniziato la collaborazione presso lo studio Compagnia del Progetto dell’Arch. Carlo Maria Sadich. Nell’arco di questi anni ho sviluppato lavori di grafica, ho partecipato a numerosi concorsi , sono intervenuto nel 2012 al corso Segnare il paesaggio presso l’Accademia Nazionale di San Luca, ho pubblicato  su Arca “Impronte” e ho iniziato a muovere i primi passi nel campo della libera professione che ad oggi svolgo a tempo pieno.

CLAUDIA SGANDURRA

 Incuriosita dalla fisica e dall’astronomia, alla ricerca della comprensione dei meccanismi di funzionamento di ciò che la circonda, inizia il percorso di studi in Fisica ed Astrofisica. Tuttavia, l’esigenza di liberare la parte più creativa la conduce dapprima verso la Grafica e infine verso l’Architettura.  Si laurea con Lode nel 2010 in “Architettura e ingegneria edile” alla Facoltà di Architettura “Valle Giulia”, Università di Roma “Sapienza”, con una tesi di ricerca tecnico-progettuale in “Plessi scolastici prefabbricati di emergenza”, in riferimento al sisma che colpì L’Aquila nel 2009  e nello stesso anno consegue l’ABILITAZIONE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO E NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. Tra il 2012 e il 2014 consegue gli Attestati ai Corsi di Alta Formazione in “BATHROOM DESIGN – Spazi per il benessere” e “DESIGN FOR FOOD RETAIL” presso il PoliDesign, Consorzio Politecnico di Milano. Dal 2008 al 2013 ha prestato assistentato presso il Laboratorio di Realizzazione prima del Prof. C. Buccheri, poi del Prof. G. Salvioni, presso la facoltà natale, sviluppando un percorso di crescita in ambito tecnologico. Dal 2009 partecipa a competizioni internazionali di Architettura e Design, ricevendo diversi premi. Attualmente sta studiando per conseguire la specializzazione in GESTIONE DEI BENI CULTURALI con un Master di II Livello alla Link Campus University e partecipa a pubblicazioni in ambito tecnologico e progettuale.

MARIA LUNA VETRANI

Ho conseguito con lode la Laurea Magistrale in Architettura U.E. presso l’Università degli studi di Roma “SAPIENZA”, nella Facoltà di Architettura Valle Giulia nel 2010, con una tesi intitolata “ Le case di gomma”, concludendo poi l’esperienza con il deposito del brevetto “Parete di pneumatici”. Nel Dicembre dello stesso anno ho vinto il Premio per Tesi di Laurea BNC. Nel Gennaio 2011 la Tesi di Laurea ”Le case di Gomma” è stata pubblicata su DOMUS 943 LA NUOVA UTOPIA, e ad Aprile vince il premio per Tesi di Laurea “Bruno Bessega” COOPROGETTI di Pordenone. Da Luglio 2008 ho iniziato la collaborazione con la rivista di Architettura “Abitare la Terra”, nel 2011,  ho pubblicato su l’ARCA “impronte”. Da Gennaio 2009 sono assistente nel  Corso di Geoarchitettura e dal Novembre del 2011 nel Master di 1°livello in Progettazione, adeguamento degli alberghi. Ad aprile 2011 ho iniziato la mia collaborazione con Studio Portoghesi. Nel Maggio del 2012, sono intervenuta in Segnare il paesaggio, nuovi punti di osservazione sul paesaggio, presso l’Accademia Nazionale di San Luca. Recentemente ho iniziato a nutrire interesse verso i progetti di costruzione di reti territoriali viste come palinsesto per azioni di pianificazione, programmazione e progetto architettonico e urbano; nel Settembre del 2012 ho partecipato al Workshop internazionale di architettura SIMETO LANDSCAPE Capogruppo OMA.